Wu Ming

ALTAI

432 pagine

Genere:

ALTAI

di Wu Ming
Genere: , 432 pagine
Venezia, 1569. Un boato scuote la notte, il cielo è rosso e grava sulla laguna: è l’Arsenale che va a fuoco, si apre la caccia al colpevole. Un agente della Serenissima fugge verso oriente, smarrito. Costantinopoli sarà l’approdo. Sulla vetta della potenza ottomana conoscerà Giuseppe Nasi, nemico e spauracchio d’Europa, potente giudeo che dal Bosforo lancia una sfida al mondo e a due millenni di oppressione. Intanto, ai confini dell’impero, un altro uomo si mette in viaggio, per l’ultimo appuntamento con la Storia.

Perché leggerlo?

Wu Ming è è un collettivo di scrittori attivi dalla fine del 20mo secolo.
Nell'ultimo anno del Novecento, col nome Luther Blissett, i futuri Wu Ming pubblicarono il romanzo Q . A partire dal 2000, col nuovo nome hanno firmato romanzi storici (54, Manituana, Altai, L'Armata dei Sonnambuli e Proletkult), raccolte di racconti (Anatra all'arancia meccanica e L'invisibile ovunque) e saggi, oltre ai libri per bambini del ciclo di Cantalamappa . Ciascun membro di Wu Ming si è dedicato anche a opere soliste. Gli uno, nessuno , centomila della narrativa contemporanea.
Consigliato da Roberta

Degente presso:

oppure se non hai trovato il libro che vorresti leggere
Richiedi un libro non presente nel nostro catalogo