Cesare Pavese

LA LUNA E I FALO’

174 pagine

Genere:

LA LUNA E I FALO’

di Cesare Pavese
Genere: , 174 pagine
Il protagonista del romanzo La luna e i falò è Anguilla, un uomo che decide di tornare nel suo paese natale sulle colline piemontesi dopo aver vissuto per molti anni in America e aver fatto fortuna lì. L’autore non riferisce il nome del paese, ma lo possiamo identificare con Santo Stefano Belbo, luogo dov’era nato lo stesso Pavese. Il protagonista è spinto a tornare dalla nostalgia per la sua terra di origine. La narrazione ne La luna e i falò è in prima persona e procede attraverso eventi sparsi, non ordinati cronologicamente. Il presente e il passato si accavallano di continuo,

Perché leggerlo?

Lo stile segue il linguaggio parlato nel mondo contadino della collina piemontese, dove La luna e i falò è ambientato, con lo scopo di restituire la freschezza e la vitalità di quel mondo originario, che il protagonista cerca di ricostruire attraverso il suo viaggio. Romanzo poetico e intenso. Poesia fatta prosa. Pulizia della parola, della frase e del pensiero. Opera che consegna al mondo intero un ritratto di noi italiani, della nostre miserie, dei sogni, del legame con la terra e della nostra grande anima inquieta.
Consigliato da Roberta

Degente presso:

oppure se non hai trovato il libro che vorresti leggere
Richiedi un libro non presente nel nostro catalogo