Danila Comastri Montanari

NEMESIS

NEMESIS

di Danila Comastri Montanari
Genere: , , , 252 pagine
25 d.C. Tra i remoti monti del Caucaso, in una sperduta regione ai confini dell’Impero, la Legio III Gallica si macchia di un delitto terribile: il brutale massacro di un intero villaggio, popolato solo di donne, vecchi e bambini inermi. Rimane solo una superstite, una ragazzina che si finge morta ma tutto vede e tutto ascolta. Annota nella memoria i nomi che sente chiamare e giura dentro di sé che un giorno avrà giustizia. Ventidue anni dopo, ormai donna, assume il nome di Nemesis (“Vendetta”) e si presenta nell’Urbe decisa a uccidere gli antichi stragisti. Per ritrovarli chiede aiuto niente meno che a Publio Aurelio Stazio e per convincerlo rapisce la sua amica Pomponia.

Perché leggerlo?

Danila Comastri Montanari è una scrittrice bolognese che ha ambientato i suoi romanzi storici nell'antichità ed ha inventato un detective Publio Aurelio Stazio che è un personaggio immaginario, protagonista di una serie di gialli storici ambientati nell'antica Roma, soprattutto sotto il regno di Claudio. Il libro è consigliato sia a chi piace il noir e sia a chi piace immaginare la storia antica che è curata nei suoi minimi particolari del quotidiano. Veramente rilassante .
Consigliato da Roberta

Degente presso:

oppure se non hai trovato il libro che vorresti leggere
Richiedi un libro non presente nel nostro catalogo