PER VOI

Aggiornato al 14 maggio 2020

Queste pagine sono in continuo aggiornamento. Sono pagine dedicate per le comunicazioni sui servizi attivati dalla Fondazione Sant’Orsola a supporto del personale degli ospedali di Bologna coinvolti nell’emergenza coronavirus  grazie alle donazioni che giungono sul fondo “più forti INSIEME”. Grazie per tutto ciò che state facendo, siamo con voi.

 

VOUCHER E RIMBORSI – chiuso – iscrizioni fino all’11 maggio

Attraverso una piattaforma dedicata vengono concessi voucher/rimborsi per babysitter, educatori (che oltre ad accudire i bambini possono dar lezioni o far fare i compiti), badanti, colf fino a 1.000 euro per ogni dipendente.

 

ALLOGGIO GRATUITO – attivo fino al 31 maggio

Per i neoassunti o per il personale che abbia bisogno di un alloggio per garantire la continuità assistenziale riducendo i disagi e i rischi legati allo spostamento casa-lavoro la Fondazione Sant’Orsola offre un alloggio gratuito  in albergo o strutture ricettive.

 

SPESA ONLINE – attivo fino al 15 maggio

È possibile ordinare la spesa online (dalle 18.00 del giorno precedente alle 9.00 del giorno in cui si desidera riceverla). Si può scegliere se ritirarla tra le 14.00 e le 17.00 nell’Aula A – padiglione 2 del Policlinico di S.Orsola (pagamento contanti o bancomat/carta di credito) oppure farsela consegnare nella propria abitazione a Bologna (pagamento solo bancomat/carta di credito). Il servizio di consegna è gratuito.

 

DALLA LAVANDERIA AL PASTO PRONTO – attivo fino al 31 maggio

Lavanderia, ritiro e consegna di pacchi e pagamenti postali, ricerca di un idraulico, un elettricista o una colf, consegna di pasti pronti: tutti questi servizi possono essere richiesti nell’Aula A – padiglione 2 del Policlinico di S.Orsola dalle 14.00 alle 17.00 o scrivendo un messaggio whatsapp al 388.5899965

 

INSIEME PER CHI SI AMMALA – attivo

La Fondazione Sant’Orsola ha attivato degli aiuti rivolti al personale che deve trascorre il periodo di isolamento in quanto positivo al coronavirus, ma che è autonomo e non necessita di assistenza sanitaria

 

TAXI A 1 EURO – attivo

Il servizio potrà essere attivato per raggiungere l’ospedale da casa, per spostarsi tra un ospedale e un’altra sede del sistema sanitario metropolitano oppure per ritornare a casa dall’ospedale a fine turno. Salendo sul mezzo il personale sanitario dovrà presentare il tesserino al taxista che prenderà nota di nome, cognome e numero di matricola.