Una casa prima e dopo l’ospedale

“Una casa prima e dopo l’ospedale” è il progetto con cui la Fondazione Sant’Orsola offre un alloggio prima e dopo il ricovero o durante le terapie ai pazienti che vengono da soli o con i propri cari da fuori regione al Sant’Orsola per essere curati.

Il percorso di cura non è una parentesi, ma una parte della vita di tutti. Abbiamo costruito questo progetto perché siamo convinti che viverlo insieme – aiutandoci a vicenda – sia un arricchimento per la vita di ognuno di noi. In questa casa cerchiamo di vivere insieme un’esperienza di accoglienza e di comunità.

Non sono presenti fisicamente, ma sono qui con noi– anche tutti i donatori che con la propria generosità rendono possibile tutto ciò.

 

BENVENUTI A CASA EMILIA

Casa Emilia è il primo frutto di questo progetto. Sono 10 alloggi – bilocali o trilocali con bagno e cucina autonomi – con un grande terrazzo-giardino, una cucina e una sala comuni, per permettere a tutti di stare da soli se lo si desidera ma anche di incontrare altre famiglie, quando è il momento per farlo.

La struttura è al quarto piano in via Emilia Levante 10 ed è aperta per tutti i pazienti – con o senza famigliari –  che devono restare a Bologna per pochi giorni o per qualche mese per visite, esami, controlli e soprattutto terapie. Per accedere è necessario avere il Gren Pass. Le eccezioni saranno valutate congiuntamente ai medici dei reparti.

Casa Emilia ha aperto i battenti ufficialmente l’11 ottobre 2021 e offre accoglienza gratuita. Il suo cammino è affidato unicamente alla generosità delle donazioni, degli ospiti così come dei bolognesi che vogliono far vivere un’esperienza in cui davvero vive la capacità di accoglienza di Bologna.

Per chiedere di entrare a Casa Emilia >>clicca qui per il modulo<<

 

ACCOGLIENZA POST TAMPONE

Da qualche mese la Fondazione Sant’Orsola offre anche alloggio post tampone  e pre ricovero quando il paziente deve rimanere isolato aspettando l’esito per essere poi ricoverato in reparto: >>clicca qui per il modulo<<

Al paziente vengono anche portati pranzo e cena in camera. Tutto gratuitamente. Sempre grazie alle donazioni che arriveranno.

Un servizio semplice, che permette anche ai reparti che non hanno a disposizione una stanza dove isolare i pazienti in attesa dell’esito del tampone, di continuare a ricoverare a pieno regime in sicurezza.

 

COME FARE RICHIESTA

Per accedere ad uno dei due servizi è sufficiente compilare il modulo relativo (vedi sopra). Le domande saranno accolte in base unicamente alla disponibilità degli alloggi.

Orari:  Le richieste vengono prese in carico dal lunedì al venerdì tra le 8:30 e le 13:00, sarà inviata la comunicazione alla email inserita nel modulo (si prega di verificare anche la cartella posta indesiderata/spam).

Contatti:  Per maggiori informazioni sul progetto o per fissare un appuntamento è possibile scrivere ad accoglienza@fondazionesantorsola.it oppure chiamare il 3428131321 da lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00.

 

SOSTIENI L’ACCOGLIENZA

Per sostenere il servizio di accoglienza con una donazione:

  • è possibile donare con carta di credito online dalla pagina dedicata del nostro sito
  • fare un bonifico sul conto intestato a Fondazione Policlinico Sant’Orsola – IBAN IT72I0847236760000000101617 – causale: Una casa prima e dopo l’ospedale
  • tramite bollettino postale sul conto 1047864747 intestato a Fondazione Policlinico Sant’Orsola – causale: Una casa prima e dopo l’ospedale