Un Centro per il benessere dei pazienti al Sant’Orsola

24 Giugno 2019

Un centro per il benessere dei ricoverati nel padiglione più grande del Policlinico, da cui far partire, in un secondo momento, servizi al letto del paziente in tutto l’ospedale. È questo l’obiettivo del progetto “Al Sant’Orsola come a casa” lanciato dalla Fondazione Policlinico Sant’Orsola Onlus e che prenderà il via grazie ad una partnership importante.

 

Questa mattina nella sede di Cna Bologna è stato firmato, infatti, l’accordo col quale Cna Impresasensibile donerà alla Fondazione Sant’Orsola i 30.000 euro necessari per l’avvio del progetto. Cna Bologna, inoltre, coordinerà le proprie aziende del settore benessere e i volontari di Cna pensionati che saranno tra i primi protagonisti nell’erogazione di alcuni servizi essenziali.

 

“Progetti come quello della Fondazione Sant’Orsola – conferma Maria Fermanelli, presidente Cna Impresasensibile Onlus – rappresentano per la collettività un modello virtuoso perché ogni volta che siamo capaci di porre al centro del nostro operare la dignità della persona nei suoi momenti di fragilità, restituiamo alla piccola parola ‘cura’ il suo significato più completo e magnifico”.

 

“Al Sant’Orsola come a casa – spiega il presidente della Fondazione Sant’Orsola Giacomo Faldella – è un progetto importante per almeno tre motivi: perché è nato dal coinvolgimento di medici e infermieri, perché aiuterà i pazienti con servizi concreti e perché prende avvio grazie al coinvolgimento di un partner locale: è la strada della partecipazione e della coprogettazione che come Fondazione porteremo sempre avanti”.

 

“È importante che la Fondazione Sant’Orsola appena nata – spiega Andrea Santolini, vicepresidente Cna Bologna – abbia subito coinvolto Cna, attiva dal 2011 con i propri volontari in un progetto per le pazienti oncologiche, in un’altra azione per il benessere dei pazienti e ringraziamo davvero Cna Impresasensibile che ha creduto e finanziato questo progetto tutto bolognese”.

 

L’obiettivo del progetto “Al Sant’Orsola come a casa” è realizzare un Centro che risponda alle esigenze del padiglione 2 e diffonda in tutto il Policlinico un’attenzione al benessere e alla cura di sé dei pazienti.

 

Grazie all’accordo firmato oggi sarà possibile avviare i lavori di ristrutturazione di alcuni locali al padiglione 2 con docce e vasca per bagni assistiti. La Fondazione Sant’Orsola proseguirà ora l’azione di raccolta fondi per arrivare a raccogliere la somma necessaria per ultimare la creazione del Centro ed avviare l’attività all’inizio del 2020.

 

Il Centro sarà un luogo di cura del benessere a 360 gradi, unendo a docce e bagni assistiti un servizio base – gratuito per i pazienti – di barbiere, parrucchiere, estetista e podologo, che in un secondo momento potrà essere poi esteso a tutto l’ospedale.

 

Vai alla pagina dedicata al progetto per scoprire tutto su “Al Sant’Orsola come a casa” e come sostenerlo